Chiama OraMappa
333 195 5054

CURRICULUM

ISTRUZIONE E FORMAZIONE
•    Nel luglio del 1995 si é diplomata presso il Liceo Classico “Dante Alighieri” di Agropoli (SA), con il massimo dei voti. Nel settembre dello stesso anno si é iscritta al Corso di Laurea in Scienze Biologiche presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
•    Nell’ottobre del 2000 è entrata come allieva interna nel laboratorio di Patologia Cellulare e Molecolare presso il Dipartimento di Biologia e Patologia Cellulare e Molecolare “L. Califano”/ Istituto di Endocrinologia ed Oncologia Sperimentale del CNR, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
•    Nel marzo del 2002 si é laureata in Scienze Biologiche discutendo una tesi sperimentale dal titolo: “Ruolo di PED nell’Apoptosi indotta da TRAIL in linee cellulari di glioma umano”.Nel luglio dello stesso anno ha conseguito l’esame di stato per l’Abilitazione alla professione di Biologo e Iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi
•    Nel febbraio del 2003 è risultata vincitrice del Dottorato di Ricerca in Oncologia e Endrocrinologia Molecolare XVIII ciclo, presso il Dipartimento di Biologia e Patologia Cellulare e Molecolare “L. Califano”/Istituto di Endocrinologia ed Oncologia Sperimentale del CNR, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Nell’aprile dello stesso anno è risultata vincitrice di una borsa di studio con riferimento al programma di ricerca: ”La funzione del gene PED nella beta-cellula”, presso il Dipartimento di Biologia e Patologia Cellulare e Molecolare “L. Califano”/Istituto di Endocrinologia ed Oncologia Sperimentale del CNR, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
•    Nel febbraio del 2004 è risultata vincitrice della borsa di studio del Dottorato di Ricerca in Oncologia e Endrocrinologia Molecolare XVIII ciclo, presso il Dipartimento di Biologia e Patologia Cellulare e Molecolare “L. Califano”/Istituto di Endocrinologia ed Oncologia Sperimentale del CNR, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
•    Nel maggio del 2005 ha partecipato con la comunicazione: Overexpression of PED/PEA-15 alters glucose tolerance in mice by impairing both insulin action and secretion al XXXI National Congress of the Italian Society of Endocrinology, conseguendo il premio come miglior poster.
•    Nell’ottobre del 2006 è risultata vincitrice di una borsa di studio con riferimento al programma di ricerca: ”European Network of Functional Genomics of Type 2 Diabetes (EUGENE2)”, presso il Dipartimento di Biologia e Patologia Cellulare e Molecolare “L. Califano”/Istituto di Endocrinologia ed Oncologia Sperimentale del CNR, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” per ricerche nel settore della post-genomica del diabete tipo 2.
•    Il 6 febbraio del 2007 ha sostenuto l’esame finale per il conseguimento del titolo “Dottore di Ricerca in Oncologia ed Endocrinologia Molecolare” discutendo una tesi dal titolo “Novel genes involved in the pathogenesis of insulin-resistance: new targets for the treatment of Type 2 Diabetes Mellitus”. Nel marzo dello stesso anno ha ricevuto un Grant per gli Young Scientist Award 2006 per il progetto di ricerca dal titolo “Understanding adiponectin action in skeletal muscle” finanziato dall’European Network Functional Genomics of Type 2 Diabetes (Eugene 2). Nel giugno dello stesso anno si è recata come Visiting fellow presso il Center of Animal Biotechnology and Gene Therapy (CBATEG) dell’Università di Barcellona-Bellaterra (Spagna), per eseguire esperimenti nell’ambito del progetto di cui era co-responsabile dal titolo “Understanding adiponectin action in skeletal muscle”.
•    Il 23 gennaio del 2008 ha ricevuto un incarico di collaborazione, presso l’Istituto di Endocrinologia e Oncologia Sperimentale “G. SALVATORE” della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ Università degli Studi di Napoli, per la valutazione dell’attività biologica delle molecole, disegnate e sintetizzate nel corso del progetto, in modelli animali.
•    Ha continuato e portato a termine l’incarico di collaborazione, presso l’Istituto di Endocrinologia e Oncologia Sperimentale “G. SALVATORE” della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ Università degli Studi di Napoli, per la valutazione dell’attività biologica delle molecole, disegnate e sintetizzate nel corso del progetto, in modelli animali.
•    Dall’ottobre 2010 si dedica come libero professionista all’attività di Nutrizione presso lo Studio di Nutrizione Umana SANA di cui è la Direttrice e Titolare.
•    Nell’ottobre del 2011 è risultata vincitrice per un posto nella Scuola di Specializzazione in Scienze dell’Alimentazione presso il Dipartimento di Neuroscienze e Comportamento – Area Funzionale di Dietetica, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
•    2016 Ha conseguito il titolo di Specialista in Scienza dell’Alimentazione presso il Dipartimento di Neuroscienze e Comportamento – Area Funzionale di Dietetica, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
•    2018 A partire dal mese di febbraio fa parte del Team Diabetologico presso il CAD 70 del poliambulatorio di Vallo della Lucania, occupandosi come Nutrizionista Volontaria di elaborazioni dei fabbisogni energetici ottimali e determinazione della composizione corporea mediante metodica della Bioimpedenza al fine di elaborare piani nutrizionali per soggetti in condizioni di Diabete tipo 1 con e/o senza terapia da microinfusore, in donne gravide con diabete gestazionale e in soggetti con diabete mellito tipo 2 affetti da complicanze soprattutto di tipo nefrologico.


ATTIVITA’  SCIENTIFICA  E  DI  RICERCA
•    Ha partecipato dapprima all’identificazione dei meccanismi molecolari che regolano l’apoptosi in diverse linee cellulari di gliomi umani. I risultati ottenuti nel corso di questi studi hanno costituito l’argomento della tesi.
•    Ha collaborato ad uno studio, pubblicato su rivista internazionale, riguardante la regolazione del metabolismo del glucosio in modelli murini. Inoltre, è stata responsabile della messa a punto della tecnica di Real-Time Polymerase Chain Reaction per la quantificazione di geni alterati in soggetti con diabete tipo 2.
•    Ha collaborato ad uno studio sul ruolo svolto dall’interazione di due proteine coinvolte nella regolazione del metabolismo del glucosio in un modello di cellule muscolari scheletriche.
•    Ha collaborato ad uno studio volto a chiarire i meccanismi di secrezione insulinica in modelli murini. Inoltre, è responsabile della messa a punto di una tecnica per la generazione di un vettore adenovirale alla ricerca di nuove molecole ad attività farmacologia per il trattamento del Diabete tipo 2.
•    Ha eseguito esperimenti con vettori adenovirali e adeno-associati da utilizzare come carrier per la veicolazione di peptidi in modelli murini per lo studio dell’insulino resistenza. Inoltre, ha collaborato con il Center of Animal Biotechnology and Gene Therapy (CBATEG) dell’Università di Barcellona-Bellaterra (Spagna) per uno studio volto a chiarire i meccanismi d’azione dell’Adiponectina nel muscolo scheletrico di modelli murini obesi e/o magri e insulino-resistenti sottoposti ad una dieta ad alto contenuto di AGEs.
•    Ha condotto esperimenti per uno studio volto a chiarire i meccanismi di insulino resistenza indotti dagli AGEs in cellule muscolari scheletriche e in un modello murino.
•    E’ stata responsabile dell’esecuzione di un protocollo sperimentale che prevede l’utilizzo di una dieta ad alto contenuto di grassi in grado di indurre obesità e diabete tipo 2 in un modello murino trattato con un vettore adenovirale.

RICONOSCIMENTI SCIENTIFICI
Premio miglior poster dal titolo “Overexpression of PED/PEA-15 alters glucose tolerance in mice by impairing both insulin action and secretion”. XXXI National Congress of the Italian Society of Endocrinology. Genova, 4-7 Maggio 2005.

Fellowship Grant per gli Young Scientist Award 2006 per il progetto di ricerca dal titolo “Understanding adiponectin action in skeletal muscle” finanziato dall’European Network Functional Genomics of Type 2 Diabetes (Eugene 2).

Revisore come EDITORIAL BOARD per la rivista “DIABETOLOGIA” (Official Journal of the European Association for the Study of Diabetes).
a.    Deficiency of CB2 cannabinoid receptor improves insulin sensitivity but increases food intake and obesity with age.
b.    Myostatin Deficient Mice Exhibit reduced Insulin Resistance through Activating the AMP-activated protein Kinase signaling pathway.

Correlatrice esame di Laurea del Corso di laurea in BIOTECNOLOGIE MEDICHE per la discussione di una tesi dal titolo: “Nuove Strategie per la veicolazione di peptidi con potenziale azione terapeutica nel Diabete Tipo 2” Anno Accademico 2007-2008.

FORMAZIONE PROFESSIONALE
– Abilitazione alla professione di Biologo e Iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi Sezione A
– Master di Alta Formazione Specialistica Professionalizzante per il Nutrizione
– Socio SINU: Società Italiana di Nutrizione Umana
– Socio ABNI: Associazione Biologi Nutrizionisti Italiani
– Iscrizione ENPAB: Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Biologi
– Socio ADI: Società Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica
– Abilitazione all’esecuzione dei prelievi capillari e venosi per biologi

ATTIVITA’ PROFESSIONALE
La Dott.ssa Angela Cassese subito dopo la laurea per molti anni si è dedicata alla ricerca medico-scientifica nel settore delle Patologie Metaboliche come Diabete, Obesità, Dislipidemie. Da diversi anni si dedica all’attività professionale nel settore della valutazione dello Stato Nutrizionale nel singolo individuo e in gruppi di popolazione, partecipando a progetti di ricerca e prevenzione dell’obesità nell’adulto e nel bambino.
E’ autore di numerose Pubblicazioni Scientifiche, Relatore a Convegni e Congressi Nazionali e Internazionali, Titolare di Riconoscimenti scientifici , Vincitrice di  un Young Scientist Award, Revisore di molti articoli pubblicati su riviste Nazionali e Internazionali in campo Medico.
In qualità di Nutrizionista svolge la sua attività presso il suo Studio di Alimentazione e Nutrizione Applicata e collabora con numerosi Centri Medici, Centri Sportivi ed Estetici, Centri di Accoglienza per Bambini ed Anziani.
La Dott.ssa Angela Cassese, Biologo Nutrizionista esperta in Scienze dell’alimentazione e nella pianificazione di programmi dietetici basati sulla dieta mediterranea, elabora diete personalizzate per :
•    Sovrappeso – Obesità
•    Nutrizione in età Pediatrica e Geriatrica
•    Nutrizione in Gravidanza e In Allattamento
•    Nutrizione e Alimentazione Sportiva
•    Disturbi del Comportamento Alimentare
•    Orientamento nutrizionale nelle patologie
•    metaboliche – Intolleranze e Allergie alimentari
•    Alimentazione per Celiaci – Vegetariani

La prima visita, della durata di circa un’ora, prevede:
ANAMNESI NUTRIZIONALE (Recall 24 ore – Diario alimentare – Frequenza di consumo)
Ai pazienti alla prima visita di solito viene effettuata una dettagliata anamnesi alimentare e viene individuato lo stile di vita del soggetto. Dopo un’elaborazione dei dati raccolti dal diario alimentare, vengono stabiliti gli obiettivi da raggiungere, a cui segue una prima dieta rispondente alle abitudini alimentari del soggetto. Un’accurata anamnesi patologica e fisiologica del paziente (malattie, farmaci assunti, stile di vita e abitudini alimentari).

 

Dottoressa Angela Cassese